Il Denaro
 home  imprese & mercati  politica & istituzioni  professioni & formazione  d-finanziamenti  eventi
denarotv il direttore commenti sanità futura cultura sudsidiario lavoro immobiliare formazione newsletter acquista online
 
facebook twitterlinked in ok notizie friendfeedbookmark on delicious
il quotidiano
Prima pagina
Agenda eventi
News
Commenti
Imprese & Mercati
politica & istituzioni
professioni & formazione
Primo piano

inserti
Soldi & Imprese
Agrimed
I racconti di Piero Formica
Scaffale
Enti Locali & Cittadini
Turismo & Viaggi
Il Denaro Diplomatico
Moda & Affari
Il Sudsidiario
Sanità
Cultura
Futura
La Borsa Immobiliare
Liberare la società

riviste
Den
Gazzetta forense

rubriche
Fotogallery
Intraprendenti
Oroscopo finanziario
Meteo
Spaghetti Style
Salute & prevenzione
Concorso Talenti
Racconti
Cinema
Cartellone
Rassegna stampa on-line

speciali
Osservatorio di Gazzetta Forense
Le Vie del Vino
Convegno Giovani Confindustria 2010
Convegno sul Turismo Confindustria Napoli
TechnologyBiz 2010
Congresso nazionale Odcec
Unione Industriali
Dossier BPM
Dirigenti Campania
Premio l'Altra Italia
Aziende Ospedaliere
Napoli incontra Kagoshima
Meeting Rimini 2010
Api Napoli
Confcommercio Campania
Global Compact
Aiesec
Claai
Camera di commercio Napoli
Meeting eccellenze
menti@contatto
Piano Casa
Aziende sanitarie locali
Politiche e servizi sociali
Aziende
Convention CCIE
Premio Ischia
Assemblea Confindustria
imprese banche e istituzioni
Speciale 2010
Confidi
Harmont & Blaine
Intraprendenti
Vertis Sgr
Nusco

Politica, economia, finanza e attualità in diretta web

E Italia

Società & Denaro
Condividi/invia/aggiungi ai preferiti Condividi
9-11-1996

i Libri & l'Arte

La riscoperta di Oreste Recchione

Isabella Valente

Artista dell'Ottocento napoletano, Oreste Recchione (1841-1904), è una delle figure dimenticate, ma valide del secolo scorso, a cui una mostra recente (al Castello di Palena in agosto e al Museo "Costantino Barbella" di Chieti a settembre-ottobre) ha contribuito a restituire dignità storica. Una mostra meditata da tempo dalla direttrice del museo chietino Bianca Maria De Luca, che con Cosimo Savastano è responsabile sia dell'allestimento espositivo sia della cura del catalogo. Proprio il catalogo ("Oreste Recchione, poeta della natura") rappresenta il punto di arrivo di studi che, come scrive Savastano nell'introduzione, sono partiti dall'esigenza di un'indagine approfondita date le scarse notizie e le poche opere note dell'artista non in grado di offrire un giudizio più specialistico. Il volume ricostruisce la vita e l'opera di Recchione secondo i canoni tradizionali della monografia, un taglio obbligato per la riscoperta di un artista che oltre a qualche biografia e a sporadiche citazioni mancava appunto di una riflessione più sistematica. Una raccolta di immagini di opere - penalizzate purtroppo dalla scarsa resa tipografica, lamentata anche dagli autori stessi - messe insieme tra le collezioni private, mostra le varie declinazioni del pittore, dagli appunti veloci tratti dal paesaggio alle opere accademiche, fino ai dipinti realizzati in sintonia con la produzione naturalistica di Filippo Palizzi. E proprio in linea con Palizzi l'attenzione di Recchione punta soprattutto a cantare la natura, la poesia delle terre meridionali, spesso screziate dalle esili figure di contadinelle rese con fare bozzettistico che ricordano non solo Palizzi e i palizziani, ma anche Michetti.


"Oreste Recchione
poeta della natura",
a cura di Cosimo Savastano
e Bianca Maria De Luca,
Provincia di Chieti.


num. 45 - pag. 41
 

Clicca per ritornare alla pagina precedente torna indietro






Google




Guarda Denaro Tv
Dtv - denaro.it

Gazzetta Forense

Italian Cri