Il Denaro
 home  imprese & mercati  politica & istituzioni  professioni & formazione  d-finanziamenti  eventi
denarotv il direttore commenti sanità futura cultura sudsidiario lavoro immobiliare formazione newsletter acquista online
 
facebook twitterlinked in ok notizie friendfeedbookmark on delicious
il quotidiano
Prima pagina
Agenda eventi
News
Commenti
Imprese & Mercati
politica & istituzioni
professioni & formazione
Primo piano

inserti
Soldi & Imprese
Agrimed
I racconti di Piero Formica
Scaffale
Enti Locali & Cittadini
Turismo & Viaggi
Il Denaro Diplomatico
Moda & Affari
Il Sudsidiario
Sanità
Cultura
Futura
La Borsa Immobiliare
Liberare la società

riviste
Den
Gazzetta forense

rubriche
Fotogallery
Intraprendenti
Oroscopo finanziario
Meteo
Spaghetti Style
Salute & prevenzione
Concorso Talenti
Racconti
Cinema
Cartellone
Rassegna stampa on-line

speciali
Osservatorio di Gazzetta Forense
Le Vie del Vino
Convegno Giovani Confindustria 2010
Convegno sul Turismo Confindustria Napoli
TechnologyBiz 2010
Congresso nazionale Odcec
Unione Industriali
Dossier BPM
Dirigenti Campania
Premio l'Altra Italia
Aziende Ospedaliere
Napoli incontra Kagoshima
Meeting Rimini 2010
Api Napoli
Confcommercio Campania
Global Compact
Aiesec
Claai
Camera di commercio Napoli
Meeting eccellenze
menti@contatto
Piano Casa
Aziende sanitarie locali
Politiche e servizi sociali
Aziende
Convention CCIE
Premio Ischia
Assemblea Confindustria
imprese banche e istituzioni
Speciale 2010
Confidi
Harmont & Blaine
Intraprendenti
Vertis Sgr
Nusco

Politica, economia, finanza e attualità in diretta web

E Italia

Imprese & Mercati
Condividi/invia/aggiungi ai preferiti Condividi
12-01-2011

Cna Salerno

Bilancio 2010 in rosso, Casola: Ripresa vicina

Caterina La Bella

Dati negativi per l'artigianato salernitano nel 2010. A far risuonare il campanello di allarme è la Confederazione Nazionale dell'Artigianato (Cna), che nei giorni scorsi ha tenuto una conferenza stampa di bilancio delle attività. Il saldo negativo delle imprese artigianali è di 136 unità: secondo le fonti della Commissione provinciale dell'Artigianato risultano iscritte nel 2010 1.281 imprese contro le 1.417 cessate. Numeri preoccupanti, che si rispecchiano nelle vertenze di lavoro per licenziamenti: ben 3.500 registrate presso le commissioni di conciliazione dell'Ufficio provinciale del Lavoro e in sede sindacale. Tra i fenomeni più preoccupanti che vanno a danneggiare il comparto dell'artigianato è, ancora una volta, l'abusivismo. "Da sempre portiamo avanti un piano di studio e di azione contro questo fenomeno - spiega il presidente provinciale Sergio Casola - le abbiamo definite 'imprese invisibili' proprio per la loro natura. E queste determinano senza ombra di dubbio un danno alle imprese artigiane regolari presenti sul territorio della provincia di Salerno".
Altro grave problema è il credito: "Grazie all'azione della Cna Nazionale - gli fa eco il direttore Paolo Quaranta - alcuni istituti di credito (Unicredit, Bnl, Artigiancassa e Credito coooperativo) hanno stipulato apposite convenzioni ristabilendo così un rapporto di reciproca fiducia determinante per una ripresa economica". Il 2011, però, dovrebbe essere l'anno della ripresa. "Lo auspichiamo tutti - conclude Casola - ma serve l'aiuto di tutti, in primis del mondo del credito per dare respiro e sostegno a un comparto come quello artigianale da sempre motore dell'economia".


num. 003 - pag. 10
 

Clicca per ritornare alla pagina precedente torna indietro






Google




Guarda Denaro Tv
Dtv - denaro.it

Gazzetta Forense

Italian Cri